Armonie Liberty concorso fotografico 2020

Concorso fotografico Museo TEMPO 
 “Il Liberty degli Emigranti”

Con il XVII Festival del Mediterraneo approntato dall’Amministrazione comunale di Canicattini Bagni, riprende l’appuntamento il Concorso “Armonie Liberty”, promosso e curato dal Museo Civico TEMPO, dedicato a giovani artisti legati al mondo della fotografia per la promozione del patrimonio culturale ibleo come manifestazione della sua bellezza.

Il Concorso, aperto a tutti i fotografi, professionisti e non, compresi gli studenti dei Licei, di Accademie di Belle Arti, minorenni e maggiorenni, nasce dall’idea progettuale di Tanino Golino, vicepresidente del Museo TEMPO, con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico locale e far apprezzare le opere di valenti fotografi e appassionati che si ispireranno alle armonie liberty, dalle architetture al design, dalla moda all’oreficeria e tutti gli aspetti che tale stile ha interessato.

Sono ammesse, come previsto dal Regolamento (clicca per scaricare),  tutte le tipologie di opere fotografiche di varie dimensioni e su vari supporti, da consegnare entro il 27 Luglio 2020.

L’appuntamento con “Armonie Liberty” è per sabato 1 Agosto 2020, alle ore 19:00 con l’inaugurazione della Mostra fotografica “Sicilia Liberty” in Via De Pretis 18, aperta sino al 16 Agosto dalle ore 21:00 alle ore 24:00, e la conferenza, all’esterno di Via De Pretis, “Il Liberty degli Emigranti”, a cura dell’architetto Paolo Ficara.

A seguire la premiazione delle opere vincitrici del Concorso fotografico.

La manifestazione sarà così l’occasione per un viaggio esperienziale per conoscere la Sicilia Liberty come occasione d’incontro per mettere in lustro la creatività di tanti appassionati e professionisti.

Vi aspettiamo!


 

Sicilia Magica e misteriosa

Sabato 18/07/2020 ore 18.30

“Gli esseri magici esistono da sempre nella filigrana della realtà e ogni tanto vibrano nelle visioni dei sognatori e degli artisti. Qualcuno ha provato a raccontarne le storie, pochi ne hanno raffigurato le sembianze” .

Siamo abituati a pensare che la Sicilia sia una terra solare priva di ombre e fantasmi ma non è così: nei millenni si sono stratificate tutta una serie di leggende e di storie in cui sono presenti i personaggi dell’immaginario più fantasioso: streghe, fate, folletti, animali fantastici, spiriti e fantasmi. Anche grandi scrittori siciliani, Verga, Capuana, Pirandello, Camilleri, sono stati catturati da queste storie e le hanno trasfigurate in un linguaggio universale.

Il nostro incontro vuole mostrare un panorama variegato di tutti questi luoghi del mistero divisi per provincia. Verrà fuori una mappa magica della Sicilia che arricchirà le nostre conoscenze su questa terra meravigliosa.

Relatrice: Maria Teresa Di Blasi

Maria Teresa Di Blasi si è laureata in lettera classiche ed ha insegnato storia dell’arte nei Licei. Dal 2005 lavora alla Regione nell’ambito dei Beni Culturali. Attualmente lavora presso la Soprintendenza di Catania, dopo 9 anni trascorsi presso la Soprintendenza di Siracusa.

Ha lavorato spesso in televisione ed è responsabile culturale del FAI.

Vi aspettiamo sabato, all’aperto, garantendo il distanziamento.

Museo civico TEMPO Via De Pretis 18 (esterno).